ROZZEMILIA (a ciascuno il suo blocco)

Un giorno avrò modo di scrivere del mio percorso politico, magari prima riesumando qualche vecchio scritto. Perché l'esasperazione delle elezioni emiliano romagnole mi hanno portato ad una serie di considerazioni politically uncorrect, chi ha orecchie per udire oda, chi dissente mi dispiace per lui. Se ne farà una ragione. Chi mi segue da tempo, sui … Continua a leggere ROZZEMILIA (a ciascuno il suo blocco)

Buon Compleanno Jack (18 gennaio 2010)

sì, lo so, il mio è stato due settimae fa. ma il compleanno di Jack Tempesta è il 18 gennaio. Capricorno come me, nato nell'anno del Maiale (secondo l'oroscopo cinese) proprio come me. il 18 gennaio 2007 è nato Jack Tempesta, poi divenuto The Jack Tempesta's Chronicles. ebbe due post subito, poi fino ad agosto … Continua a leggere Buon Compleanno Jack (18 gennaio 2010)

svolte

succede, a volte sono imprevedibili. è incredibile come la vita ti possa cambiare nell'arco di pochi giorni, eppure è così. le chiamano svolte, magari le aspettavi da una vita, cose che ti sembravano parte di te e che improvvisamente (ma neanche tanto) ti rendi conto che diventano zavorre, quasi inutili, se non dal punto di … Continua a leggere svolte

solo un passatempo (dieci anni dopo)

(dieci anni dopo la maturità sono questo, e anche qualcosina in più)in realtà volevo e dovevo scrivere d'altro, ma il veder postare sui social network gli auguri per i maturandi e i rimpianti per i bei tempi andati mi ha solleticato diversamente. e m'è venuto da pensare che la maturità l'ho data dieci anni fa, … Continua a leggere solo un passatempo (dieci anni dopo)

normale

a volte vorrei davvero essere uno normale, uno qualunque. non avere interessi particolari, seguire il campionato la domenica, leggere (ammesso che lo voglia fare) solo qualche best seller consigliato da altri lettori di best sellers, vedere solo i film che guardano tutti, avere poche fisse, poche passioni, una vita mediocre, in mezzo ai mediocri, una … Continua a leggere normale

un incontro

mi hanno detto grazie ma, a conti fatti, sono io che devo ringraziare loro. perché un pò, grazie a loro, la mia vita è migliorata, o meglio, grazie a loro ho riscoperto il gusto di certe cose, compreso l'agrodolce gusto dell'ingenuità. chi sono loro? sono il gruppo Pi.A.Se.Mo, un gruppo vicariale o un gruppo di … Continua a leggere un incontro

il giorno che odio di più

alla fine lo so qual'è il giorno che odio di più: questo. li batte tutti, il mio compleanno (il 31/12), il Natale, la pasqua, ogni santi e il ferragosto. non c'è verso che riesca a farmelo piacere questo giorno in cui, nella migliore delle ipotesi, la vivi come una domenica qualunque, dove non trovi compagnia … Continua a leggere il giorno che odio di più

i natali che scegliamo di vivere

e anche quest'anno il Natale è arrivato, dopo anni lo rivedo bianco, una nevicata nel pomeriggio ci ha regalato l'atmosfera "coca-cola style", mancano solo i camion e siamo a posto. in compenso dal Cimone in giù sono contenti perché erano alcuni anni che a Natale tirava solo scirocco, almeno quest'anno la neve sulle piste per … Continua a leggere i natali che scegliamo di vivere

scazzi di vita quotidiana

ogni tanto capita, anche se non è poi così grave. agli scazzi si sopravvive in fondo, il più è conviverci nel momento in cui si presentano. un pò come quando ti chiedono <> e tu, per non essere banale rispondi <>. insomma alle situazioni ti ci devi adattare, non è che puoi metterti a piangere … Continua a leggere scazzi di vita quotidiana