Mobilità e tecnologia, gli investimenti indispensabili per la Montagna

Per l’Appennino si prospettano giorni di cambiamenti che, in breve tempo potrebbero portare a benefici per il territorio. E’ notizia di questi giorni infatti, che la Regione Emilia Romagna abbia stanziato un fondo perduto di dieci milioni di euro per incentivare il ripopolamento delle aree montane. Contributi fino a 30.000 euro per singoli o coppie … Continua a leggere Mobilità e tecnologia, gli investimenti indispensabili per la Montagna

Cosa MI sono perso (ciò che non vi ho detto nella rassegna ad alta quota del 7 maggio 2020

Nel fare la rassegna oggi, mi è scappato l'articolo che ho messo nella fotonotizia di stasera, e che vi invito a leggere direttamente nella versione online. E' la vicenda di due sorelle che, causa Covid-19 hanno dovuto rinviare l'apertura del loro negozio e questo lo riporto, a testimonianza del fatto che questo lockout, non solo … Continua a leggere Cosa MI sono perso (ciò che non vi ho detto nella rassegna ad alta quota del 7 maggio 2020

Shake you money maker (aggiornamento alla rassegna ad alta quota del 6 maggio 2020)

Colpevolmente oggi non ho fatto segnalazioni da La Pressa, ma va detto, nella forma che sta prendendo la nostra rassegna, e cioè la voce non solo dell'Appennino, ma della provincia in generale. Del resto, con già tutte le belle e approfondite rassegne che ci sono tra i vari network, che senso ha parlare di cose … Continua a leggere Shake you money maker (aggiornamento alla rassegna ad alta quota del 6 maggio 2020)

Dove eravamo rimasti (integrazione alla rassegna ad alta quota del 5 maggio 2020)

La rassegna di oggi, per ragioni sclero, tecnico, lavorative è stata veloce e non approfondita come avrei voluto, anche se sufficientemente sintetica. Si può fare di meglio? Certo che sì, ma ci dobbiamo perfezionare, occorre trovare un compromesso tra la sintesi temporale e l'approfondimento argomentativo. Che paroloni! Veniamo a noi... Appennino: la notizia più rilevante … Continua a leggere Dove eravamo rimasti (integrazione alla rassegna ad alta quota del 5 maggio 2020)

Coronavirus, la linea di Bonaccini non fa che legalizzare l’esistente

C’è qualcosa che non torna nell’ordinanza che grazie a Dio, allenta finalmente il lockdown, con misure meno stringenti rispetto a quelle del governo. Tralasciamo il fatto che l’andare oltre all’esecutivo in Emilia-Romagna, seconda regione per contagi e per morti, faccia meno rumore rispetto alla Calabria, regione nella quale l’emergenza è stata più che contenuta, fingiamo per un … Continua a leggere Coronavirus, la linea di Bonaccini non fa che legalizzare l’esistente

Lo stato dell’arte (aggiornamento alla rassegna ad alta quota del 29 aprile 2020)

Sorprende, ma fino ad un certo punto, il discorso di Lucia Borgonzoni di oggi in Senato. Posto che, a mio modesto parere, sarebbe dovuta restare all'Assemblea Legislativa dell'Emilia Romagna a guidare l'opposizione e a far crescere la classe dirigente del suo partito nella sua regione; mi è finalmente chiaro perché Salvini ha insistito perché restasse … Continua a leggere Lo stato dell’arte (aggiornamento alla rassegna ad alta quota del 29 aprile 2020)

Il futuro dello Gedi (aggiornamenti alla rassegna ad alta quota del 23 aprile 2020)

Sarà molto interessante vedere come si svilupperà il più grande gruppo imprenditoriale italiano, ora che gli Agnelli, attraverso Exor, ne hanno preso il sopravvento. E già vediamo il valzer dei direttori, Feltri Junior promosso all'Huffington Post al posto dell'Annunziata, Molinari al posto di Verdelli a Repubblica e Giannini a La Stampa. Si rimane nel filone … Continua a leggere Il futuro dello Gedi (aggiornamenti alla rassegna ad alta quota del 23 aprile 2020)

Il fantasma della mobilità sostenibile (aggiornamenti alla rassegna ad alta quota del 21 aprile 2020)

C'era un intervista interessante sulla Gazzetta di Modena di oggi, con la quale si capisce chiaramente che il Covid-19 ha smantellato ogni idea di mobilità sostenibile. Nell'intervista all'amministratore unico dell'agenzia per la Mobilità di Modena (aMo) Andrea Burzacchini, si capisce chiaramente che il fronte gretino è alla frutta. Vi risparmio la pagina accanto dove si … Continua a leggere Il fantasma della mobilità sostenibile (aggiornamenti alla rassegna ad alta quota del 21 aprile 2020)

La fase due vien di notte (aggiornamenti alla rassegna ad alta quota del 18 aprile 2020)

Come in un prodotto in serie si son viste la Regione Emilia-Romagna, la Provincia di Modena e il comune di Modena, senza che ci fossero particolari discrepanze (del resto son tutti dello stesso partito), mettere giù un piano per la ripartenza per le filiere dell'automotive, ceramica e della moda; in pratica mettendo in fila i … Continua a leggere La fase due vien di notte (aggiornamenti alla rassegna ad alta quota del 18 aprile 2020)

Rassegna ad alta quota del 17 aprile 2020, aggiornamenti notturni

Cosa si aggiunge a quello che non si è fatto durante il giorno? Di solito nulla e oggi sono più in ritardo del solito nel proporre aggiornamenti. Ma del resto chi vuole può rivedere lo scazzo che ci ho messo in rassegna oggi con le due interviste al presidente dell'Emilia-Romagna che ho citato. E invero … Continua a leggere Rassegna ad alta quota del 17 aprile 2020, aggiornamenti notturni