Spaccati d’America

Integrazione alla rassegna ad alta quota del 31 maggio 2020 Questa sera ho gioco abbastanza facile nel mio aggiornamento. Io e il prode Davide Cavaliere, dai nostri rispettivi rifugi della provincia estrema, abbiamo involontariamente fatto una doppietta per Caratteri Liberi. Involontaria in primis perché siamo, come direbbe Charlie Brown, solo lontani amici di penna, in secondo luogo perché normalmente tutti gli autori della rivista ignorano su cosa stiano lavorando i vari colleghi. La direttrice Loredana Biffo (autrice tra l’altro di un bel libro sulla resistenza iraniana che vi consiglio, dal titolo “Granelli di Sabbia) ha avuto gioco facile nella giornata … Continua a leggere Spaccati d’America

Finale Noir

Integrazione alla rassegna ad alta quota del 30 maggio 2020. Complice la svogliatezza, c’eravamo persi un pezzo importante nella rassegna ad alta quota di oggi. Se ricordate, ma lo potete anche vedere in video, accennavo al fatto che non venivano più riportate notizie relative al “giallo” di Finale Emilia, un fatto accaduto la scorsa settimana dove una persona è stata accoltellata da uno sconosciuto in un parco nel capoluogo della bassa. Ebbene oggi, mi è sfuggito il fatto che questa mattina l’aggressore è stato arrestato. Colpevolmente non ho letto l’articolo nella home de La Pressa, che già questa mattina alle … Continua a leggere Finale Noir

Chiacchierata postuma

Rassegna ad alta quota in notturna Doveva trattarsi solo di una mera condivisione, ma l’aver gironzolato tra social e newsletters, mi ha fatto inciampare sul video de La Verità alle Sette di questa sera, il commento serale condotto sui social da Daniele Capezzone e nel quale c’è un colloquio con l’esperto di affari statunitensi del giornale Stefano Graziosi. L’occasione è ghiotta per vedere da un altro punto di vista la vicenda di George Floyd di cui, ve lo anticipo, mi sono occupato anche per Caratteri Liberi e che uscirà nei prossimi giorni. Il mio invito è sempre il solito: uscite … Continua a leggere Chiacchierata postuma

Rullo notturno

Integrazione serale alla rassegna ad alta quota del 28 maggio 2020 Ed eccoci all’integrazione della rassegna, oggi non possiamo chiamarla diversamente, potremmo parlare del calcio che finalmente riparte ma preferiamo proseguire sul filone locale, in realtà non faremo molto se non proporvi la diretta de Il Punto di Gianni Galeotti su La Pressa. Un bell’excursus di ciò che è accaduto oggi a Modena e in regione e che fa il paio con l’articolo, che oggi ho già condiviso ma che ripropongo in link sulle ambizioni di Godot-Bonaccini, alias, da queste parti, il Presidentissimo. Aiuta a capire, soprattutto per chi non … Continua a leggere Rullo notturno

Ritorno all’antico

Rassegna ad alta quota serale, consigli di lettura Pian piano imparo ad impostare i nuovi formati di questo blog e stasera ho imparato a fare i titoli in maniera meno invasiva, con anche i sottotitoli. In questo modo, il nuovo corso degli aggiornamenti serali della rassegna ad alta quota, inaugura con una presentazione di tre letture consigliate prima di andare a dormire. Le prime due sono due articoli pubblicati oggi da Caratteri Liberi, una riflessione molto bella di Davide Cavaliere sul concetto di Rivoluzione, e una piccola monografia sui Beatles e su John Lennon scritta da Roberto Zadik. Su L’Occidentale … Continua a leggere Ritorno all’antico

Cosa ci siamo persi nella rassegna ad alta quota di oggi?

Non che volessi disattendere le promesse fatte ieri, tuttavia oggi è stata una giornata intensa, il perché lo spiego nel video e allora oggi abbiamo fatto una chiacchierata per titoli e va bene così. L’importante è esserci? Sì, perché se si comincia a saltare poi si perde l’abitudine o meglio, si perde la costanza. Domani dovrei riuscire a rimettere un po’ le cose al loro posto, poi vedremo come. Nel frattempo buonanotte. Continua a leggere Cosa ci siamo persi nella rassegna ad alta quota di oggi?

Impostazioni (variazioni sul tema della rassegna ad alta quota del 25 maggio 2020)

Ci sono momenti in cui fai una riflessione e capisci che le cose così come sono, non vanno. Sto cercando di rendere meno random questa mia rassegna e, contemporaneamente, meno random anche tutto ciò che la circonda, compreso l’aggiornamento serale. Per cui, in una serata in cui prevale la svogliatezza e anche la voglia di dire “ma chi se ne frega” in realtà scopro che l’aggiornamento è tutto da impostare. Voglio dire, io arrivo la sera a connettermi e a cercare un argomento di cui parlare, alcune volte capito su ciò che non ho trattato in rassegna, altre volte parlo … Continua a leggere Impostazioni (variazioni sul tema della rassegna ad alta quota del 25 maggio 2020)

E intanto girano… (aggiornamento alla rassegna ad alta quota del 24 maggio 2020)

Pare che si stiano smuovendo le acque per il ritorno in campo della Serie A e B, oltre che della Lega Pro, e fin qui tutto bene, si parla di metà giugno e di partite da trasmettere in chiaro. A mio modesto parere però, dato che il pubblico del calcio ha una bella fetta di abbonati (e ignoro come le squadre abbiano risolto la cosa) stabilire un numero contingentato di ingressi e farli anche scaglionati, col contagio in discesa, non sarebbe una brutta pensata. Il problema è tenerli fermi mentre si agitano con la loro squadra del cuore, ma non … Continua a leggere E intanto girano… (aggiornamento alla rassegna ad alta quota del 24 maggio 2020)

Turismo, la Riviera riparte. L’Appenino no.

La montagna batte un colpo ma non è da parte di chi governa. Ma non è che chi sta dall’altra parte si stia muovendo per sollecitare interventi. Mentre infatti si assiste, per lo meno in pianura e in pedemontana a un sostegno generalizzato alle attività produttive, indipendentemente dal colore delle giunte, in Appennino l’impressione è che si rimanga fermi in attesa di capire… [continua a leggere su La Pressa…] Continua a leggere Turismo, la Riviera riparte. L’Appenino no.