La mia libertà di opinione finisce quando contrasta con la tua

E’ di nuovo con immenso piacere che vi comunico il mio ingresso tra i collaboratori della piattaforma Blasting News. Il mio pezzo d’esordio è titolato La mia libertà di opinione finisce quando contrasta con la tua e riguarda la querelle tra Dolce e Gabbana ed Elton John. Non mi resta che augurarvi buona lettura! Continua a leggere La mia libertà di opinione finisce quando contrasta con la tua

Il coraggio di Magdi Cristiano Allam

E’ con molto piacere che vi annuncio la mia collaborazione col sito Notizie Evangeliche, nel quale potete trovare questo mio primo contributo intitolato Il coraggio di Magdi Cristiano Allam relativo alla opera di spiegazione del Corano a noi occidentali, nel tentativo non certo ecumenico di farci capire i pericoli del fondamentalismo islamico. E’ un punto di vista soprattutto di fede, dato che, come già spiegato in passato, due anni e mezzo fa ho deciso di riabbracciare la fede in Dio, ed ho voluto farlo nella maniera più completa. Coloro che mi hanno seguito fin qui e hanno perplessità in merito, soprattutto conoscendo i … Continua a leggere Il coraggio di Magdi Cristiano Allam

Il caso Parma e i conseguenti dubbi su Roma 2014

Fortunato quel paese che non ha bisogno di Manenti recita un titolo de “L’intraprendente”, e questa intervista ad Alessandro Melli non può che confermare quel titolo. Parma non c’è più, sportivamente parlando o per lo meno, non sta troppo bene, è decisamente in agonia. Ed è un peccato non tanto per la storia sportiva della sua squadra di calcio a cui collego ricordi bellissimi della pre adolescenza, ai tempi dello scontro tra la prima Juve di Lippi e il mitico Parma di Scala; è un peccato per il sistema sportivo italiano, quello che Matteo Renzi vorrebbe candidare all’Olimpiade del 2024.Il caso Parma sta diventando … Continua a leggere Il caso Parma e i conseguenti dubbi su Roma 2014

Un’occasione persa

Più che con la manifestazione muscolare di Roma, con la quale Salvini ha messo in cascina più fumo che arrosto (stando a pareri non proprio di sinistra come questo); il futuro della leadership del ater Matteo si giocava col consiglio federale della Lega Nord di oggi. E non tanto per la sfida tra Tosi e Zaia, ma perché alla luce delle primarie campane sarebbe stato interessante vedere i duellanti sfidarsi in una competizione simile. I leghisti o gli elettori di centro destra, contesteranno il fatto che non appartiene alla loro storia politica scendere a simili mezzucci, visto anche gli esiti di queste competizioni; … Continua a leggere Un’occasione persa