nient’altro che silenzio (inverno)

vorrei saperti qui
il tuo respiro accanto al mio
a placare la mia claustrofobia
mentre fuori non c’è nient’altro che silenzio,
e poterti abbracciare
per poter rallentare il battito
in un buio finalmente rassicurante
mentre fuori il biancore opprime e soffoca
e l’inquietudine è nient’altro che silenzio.
vorrei correre in una primavera interiore
per sciogliere l’ansia, e fingere
che l’inverno non esista
che non esistano domeniche sospese
e tramonti nascosti
mentre l’orizzonte non ha nient’altro che silenzio.
vorrei che il buio fosse solo un passaggio
e la neve soltanto un pretesto,
vorrei che le nostre parole
potessero incontrarsi al varco
e fondersi in un unico respiro
mentre attorno non c’è nient’altro che silenzio.

Jack

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...